Premio Chatwin Bruce Chatwin Che ci faccio qui? Mostra Permanente Moleskine
Home Scrivi sul Web
Selezionati
Train coreography

 di Maria Alessandra Cavestro

5,6,7,8 questa per la maggior parte delle persone è una sequenza di numeri, per altri è  la sequenza dei binari, per me è l’eterna coreografia della vita.  
1,2,3,4 altra sequenza di numeri, altre interpretazioni.

Leggi tutto...
 
Lettera d'amore
di Elisabetta Raggio

Il prof. pronuncia la parola “nenia”, l’unica che sento, l’unica espressiva di questa ora
infinita. Quest’ora che mi separa da te; spero che almeno oggi arriverò in tempo per te,
Leggi tutto...
 
Il paesaggio dentro e il paesaggio fuori
di Elena Vergine


Il paesaggio dentro e il paesaggio fuori. Non so mai quale preferisco. Il paesaggio fuori scorre via veloce, sbatto le ciglia e provo a trattenerlo ma ne ricavo solo immobili immagini di velocità, che mi ricordano i quadri futuristi.
Leggi tutto...
 
Blue Mountain Train
di Stefano Casacca

C’è un punto, nel sud dell’India, scandito da una serie di curve, al bordo delle quali sorgono freschi alberi di teak ed eucalipti che proteggono come ombrelli le piantagioni di tè e caffè.
Leggi tutto...
 
Un bagaglio zen

di Alice Bresciani 

                     
Al cadere della prima goccia la mia vicina lancia un urlo di terrore. Apro l’ombrello per ripararla mentre gli altri passeggeri osservano la scena a bocca aperta: non capita spesso di dover aprire un ombrello in treno.


Leggi tutto...
 
Orizzonti

di Antonella Filippi

Avevo sei anni la prima volta che presi il treno. Era il 1936. I miei genitori, stanchi della miseria a mezzadria, avevano deciso di andare a cercare lavoro in Piemonte, dove sarebbero stati ospitati da mio zio

Leggi tutto...
 


Progetto e direzione artistica
Luciana Damiano

 

Consulente
Elizabeth Chatwin

Ufficio stampa e Comunicazione

Luciana Damiano

Alina Lombardo

Associazione culturale Uj-Ut
Tel. 0187.622008 – Cell. 333.6872422

 

Site powered by: Web Design Lifting